In Giappone il sushi è un alimento base, che viene consumato anche quando si è in dolce attesa mentre in Italia il pesce crudo è spesso indicato tra gli alimenti da evitare accuratamente durante una gravidanza.


Ma i recenti studi stanno dimostrando che certi tipi di sushi siano assolutamente ammissibili nella dieta di una donna incinta, a patto che rispettino alcune condizioni.
Per prima cosa sottolineiamo il fatto che il pesce non è coinvolto nel ciclo vitale del Toxoplasma gondii, il microrganismo responsabile della toxoplasmosi, dunque non è possibile contrarre l’infezione mangiando sushi. Lo stesso discorso vale per listeriosi, una forma grave di gastroenterite, malattia infettiva trasmissibile tramite alimenti e pericolosa in gravidanza, che può procurare aborto al secondo trimestre.


Il pesce crudo in gravidanza è generalmente sicuro ma occorre avere la certezza che sia stato precedentemente abbattuto. L’abbattimento uccide gli eventuali parassiti, e rende il pesce sicuro. Attenzione, per abbattimento si intende il congelamento a temperature molto basse, che partono da -20 gradi, per 24 ore almeno. Nel freezer di casa occorrono fino a 96 ore di congelamento per essere sicuri di aver debellato i parassiti.


In Italia questo procedimento è d’obbligo, quindi, il sushi in gravidanza si può mangiare se si ha la certezza che sia stato trattato in modo adeguato. Meglio evitare ristoranti in cui il cibo è di dubbia provenienza, e optare per quelli in cui la qualità e il trattamento del pesce sono garantiti, come i ristoranti Alpensushi.


Ricordiamo inoltre che i benefici di un’alimentazione ricca di pesce per la salute in generale, e in particolar modo per chi aspetta un bimbo, sono di gran lunga superiori ai potenziali effetti nocivi. Via libera, quindi, al consumo di pesce, purché preparato secondo le corrette norme igieniche!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di piĆ¹ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi